venerdì 7 aprile 2017

|Beauty Cues|
Promossi e Bocciati Marzo 2017

Iniziamo questo Aprile con un po' di bilanci cosmetici che non guastano mai.
Ultimamente mi sto concentrando su review monomarca, ma ciò non vuol dire che mi fossilizzi su un brand e non usi altro, anzi resto sempre molto curioso e poi ci sono sempre prodotti che non so bene in che post piazzare e quindi ho pensato che un generico Promossi e Bocciati possa essere utile.

Ad esempio non sapevo dove piazzare il Dentifricio Classic della linea Basis Sensitiv di Lavera.

Lavera Basis Sensitiv Dentifricio

Con i dentifrici sono sempre un po' pignolo, perché avendo denti sensibili ho bisogno di un prodotto studiato per correggere o attenuare il problema. Questo dentifricio Lavera l'ho trovato un prodotto buono, ma non per i miei gusti. E con "gusti" intendo proprio sapore.
È un dentifricio in pasta e questo va bene, ed ha un sapore particolare a cui mi ci sono dovuto abituare. Io ci sento una punta di salato. Inoltre nonostante l'odore fresco e mentolato, non è poi così rinfrescante in bocca.
Non schiuma molto e lo so che non deve far chissà che schiuma, e si sente che lava bene comunque, ma io sono come i bambini e voglio la schiuma.
Per quanto riguarda la sensibilità dentale che mi affligge, devo dire che il dentifricio si è comportato in maniera neutra: non ha peggiorato, ma nemmeno migliorato la situazione.
Dalla descrizione leggiamo che 
Grazie allo xilitolo e ai microgranuli di silicio, se usato regolarmente aiuta a rimuovere efficacemente la placca e a prevenire la carie. L'azione protettiva dell'echinacea e della pregiatissima propoli svolgono una pulizia delicata e sfiammano le gengive.
ma non avendo problemi alle gengive, non so se sia efficace. Lo ritengo un dentifricio semplice che non merita una bocciatura solo perché a me non piace il sapore e il fatto che non faccia schiuma, ma non credo ricomprerei avendo già i miei prodotti preferiti.

INFO BOX
🔎 Bioprofumeria, Naturasì, Esselunga
💸 1.99€
🏋75ml
⏳ data di scadenza
🔬 NaTrue
💓⇒ 🌸

Per restare in zona volto, un prodotto che invece boccio è il Siero Antirughe effetto lifting con 1% di Oro di Cien.

Cien Siero Viso Oro 1% Recensione

Diciamo che lo boccio ai posteri perché attualmente non è disponibile da LIDL, ma mi è parso di capire che ciclicamente questi prodotti ritornano in vendita. 
La linea Gold in particolare è composta da tre prodotti: due creme rigeneranti giorno e notte, e appunto il siero viso che ho scelto di acquistare. In realtà so che in Spagna questa linea ha più prodotti, fra cui un'altra crema viso e una crema contorno occhi.
Tutte queste referenze contengono appunto l'uno % di oro colloidale, che dovrebbe avere proprietà anti age, rigeneranti e stimolanti per la pelle. Ma tralasciando l'oro, il siero di questa linea Cien mi aveva attratto perché contiene anche peptidi e acido ialuronico.
In realtà, guardando l'INCI, c'è anche questo Polymethylsilsesquioxane che mi stava quasi spingendo a lasciare il prodotto sullo scaffale, visto che una parte della mia testolina era convinta fosse un silicone.

Cien siero viso oro INCI

L'altra parte della mia testolina però ha avuto la meglio, ricordandomi che alla fine non sono un fissato della cosmesi ecobiologica, e si possono avere anche buoni risultati con la cosmesi più sintetica. Una volta tornato a casa ho fatto le mie ricerchine scoprendo che questo ingrediente altro non è che effettivamente un silicone, o meglio microsfere di silicone che danno al cosmetico un tocco setoso e che sulla pelle hanno un effetto di riduzione ottica dei segni e delle rughe. Questo effetto ottico secondo me è accentuato dal fatto che all'interno del siero ci sono anche piccolissime pagliuzze dorate un po' a ricordare l'oro, un po' immagino ad accentuare questo potere illuminante e riflettente. Ah, il marketing!



Il siero ha una consistenza gellosa fluida, leggera. Il profumo è intenso,  ma non invadente ricorda un po' le creme da alta profumeria. 
Ma dopo tutta 'sta roba tecnica che vi avrà annoiato vorrete sapere perché lo boccio. Il motivo è che semplicemente non andiamo d'accordo. Appena applicato questo siero mi lascia effettivamente una bella pelle, liscia, luminosa. Il feeling è buono perché risulta fresco e piacevole. Tuttavia dopo qualche ora mi sento la pelle secca, tirante, ma allo stesso tempo la vedo lucida. Troppo lucida. 
La mia è una pelle normale, più secca d'inverno e più mista d'estate, ma generalmente non si lucida in modo eccessivo, ma con questo prodotto Cien non ci siamo.
Ovviamente ho provato sia applicando una crema dopo, che utilizzandolo tal quale. Ho provato ad aggiustare il tiro con le quantità, cosa facile visto il dosatore airless, ma non cambia nulla: pelle arida sotto e lucida sopra
Cien dice che questo siero è un 
elisir di bellezza con effetto antirughe ristrutturante, idratante e rigenerante per tutti i tipi di pelle. 
Ma per me può rimanere a prendere polvere sul lavabo del bagno.

INFO BOX
🔎 Lidl                            
💸 4.99€
🏋30ml
⏳ 12 M
💓⇒ 🍂

Spostandomi del tutto dal viso volevo parlarvi di un prodotto corpo che conosco da secoli ma che non avevo mai provato fino ad ora. Ho come il ricordo che sia uno dei prodotti con INCI accettabile da grande distribuzione di cui sentii parlare quando mi affacciai alla cosmesi ecobio, quindi parliamo di ormai 7 anni fa più o meno. Mi riferisco allo Scrub Rinnova Pelle di Kaloderma.

Kaloderma Scrub Rinnova Pelle

L'ho detto una volta, lo ridico anche questa volta: non sono tipo da scrub corpo, ma se me li ritrovo sottomano li provo volentieri, e questo prodotto in particolare è Piertificato (cit.).
È uno scrub che contiene sia sale che zucchero, ed è ricco di oli tanto che va miscelato con la spatolina di plastica che c'è in dotazione, ma ha davvero una consistenza perfetta: non troppo sottile ma nemmeno troppo grossa. La definirei quasi cremosa, per via appunto della grande presenza di oli che ne lo fanno aderire abbastanza bene alla pelle senza sbriciolarsi.

Kaloderma Scrub Rinnova Pelle














L'effetto sulla cute è sì, esfoliante, mi lascia la pelle liscia, luminosa, e compatta ma senza "grattare" troppo. L'ho utilizzato solo sulla pelle umida, perché su pelle asciutta mi sembra un po' troppo aggressivo per le mie necessità. 
Oltre a questa azione di peeling però questo prodotto Kaloderma dà anche una buona idratazione, perché una volta sciacquati via i granelli di sale e zucchero, sulla pelle resta una patina oleosa che ovviamente non va lavata via ma massaggiata e fatta assorbire. Su di me riesce a coprire le mie necessità e non sento bisogno di applicare dopo una crema idratante, ma se avete la pelle molto secca potrebbe servirvi questo step successivo, soprattutto per prolungare l'effetto idratante
Comunque resta un prodotto due in uno. 
un gommage straordinariamente efficace senza danneggiare la pelle, rendendole una nuova luminosità. Nutre intensamente la pelle secca del corpo donandole un aspetto sano e vitale.
è la descrizione di questo prodotto e mi sento di confermala.
Un profumo per me un po' troppo intenso e persistente, floreale ma gradevole, e il fatto di doverlo prelevare dal barattolone (come molti scrub) magari con le mani umide, sono un po' i contro di questo prodotto, ma se cercate uno scrub corpo efficace, ve lo consiglio senza pensarci troppo.

INFO BOX
🔎 Grande distribuzione
💸 8.90€
🏋 500gr
⏳ 12 M
💓⇒ 🌸🌸🌸


E sempre in tema di corpo o forse dovrei dire mani, e restando sempre in tema di prodotti dall'INCI accettabile, promuovo anche tanto le salviettine Fria Milleusipiù green tea.

Fria Salviette Milleusipiù Green Tea

Non sono un fan delle salviettine umidificate, ma è indubbio che siano utili tanto che io me le tengo in macchina e se serve me le porto dietro. Queste in particolare sono molto pratiche perché hanno il tappo richiudibile in plastica che ne garantisce la durevolezza, tant'è che, nonostante abbia superato il PAO di 3 mesi, le ho ancora in perfette condizioni, senza essersi asciugate.


A proposito del liquido che contengono penso siano perfettamente imbevute, né troppo da costringervi ad usare un altro fazzoletto per poi asciugarvi le mani, né troppo poco da essere secche. Il tessuto di cui sono fatte è morbido ed ha una leggera trama che penso aiuti a detergere meglio.
Le promuovono perché fanno esattamente ciò che Fria ci racconta, ovvero che
svolgono un'azione di detersione dell’epidermide senza irritarla donando un’immediata sensazione idratante delicata.
Infatti non mi lasciano le mani secche o tiranti, ma detergono bene, anche quando ad esempio le ho utilizzate per rimuovere l'unto di cibi (ehmm...).
Due punti a sfavore: la profumazione di te verde che ormai è chiaro non sia adatta a me in generale, seppur nel caso di queste salviette sia delicato; e il fatto che ogni volta che cerco di tirarne fuori una, vengono fuori due salviette, ma ciò potrebbe essere colpa mia, non lo garantisco.
Comunque due aspetti che non mi impediscono di riacquistarle e appunto promuoverle.

INFO BOX
🔎 Acqua e Sapone
💸 1.25€ (in offerta mi pare)
🏋 64 salviette
⏳ 3 M
💓⇒ 🌸🌸🌸

Spostandomi in area capelli non posso che promuovere la maschera di Briogeo Don't Despair, Repair! (deep conditioning mask).
Questa maschera capelli è arrivata nelle mie mani grazie ad un regalo di Simona (MissPenny09), e, anche se in formato minitaglia, mi sono fatto un'idea ben chiara. 

Briogeo Don't despair, Repair! Maschera capelli

Due parole su Briogeo: un brand americano di prodotti per capelli a base di ingredienti naturali. Il nome dell'azienda è l'unione di due termini, Brio, dall'italiano e quindi non devo tradurvelo, e Geo che dal latino significa terra. Loro stessi dichiarano di essere "6-free", ovvero che nelle loro formule mancano 6 ingredienti considerati dannosi: parabeni, ftalati, solfati, siliconi, DEA e coloranti sintetici. Questo fa capire un po' qual è la filosofia dell'azienda.
Dando però un'occhiata agli INCI una cosa mi ha colpito, ovvero che segnalano come di derivazione vegetale, ingredienti che io non sapevo potessero essere tali come ad esempio il Cetrimonium Chloride, un condizionante per capelli contenuto proprio in questa maschera. Io non sono un chimico per cui non sto qui a disquisire di formule e per me non è un problema, specie se consideriamo che è stata una minitaglia con cui ho fatto circa 5 applicazioni. 


Andando al prodotto, questo ha una consistenza cremoso-fluida, che esce molto bene dal tubetto (infatti non capisco perché il formato di vendita sia nel barattolone), ed ha un piacevole odore fresco, abbastanza deciso, direi sul versante floreale. Briogeo suggerisce due tempi di posa: dai 5 ai 10 minuti, o fino a 30 minuti, magari incellophanando la capoccia. Io l'ho usato solo a mo' di balsamo, quindi una posa di circa 5 minuti, in combo, se vi interessa, con lo shampoo alla mela di Lavera
Il primo beneficio che ho notato è sicuramente una ottima districabilità dei capelli, poi ho notato una buona morbidezza e anche una discreta luminosità. In generale i capelli mi sembrano ben disciplinati ma non appesantiti o flosci. E, rullo di tamburi, questa maschera supera anche l'ostica prova cuscino! Non serve molto prodotto, anzi, proprio per questo sono riuscito a fare più applicazioni.
Penso però che per chi ha capelli molto secchi o trattati, sia meglio una posa più lunga, quindi utilizzare il prodotto proprio come una maschera. 
Queste mie impressioni credo siano in perfetta linea con la descrizione che l'azienda dà del prodotto
Questa Deep Conditioning Mask ripristina in pochi minuti l'idratazione essenziale e la naturale brillantezza a capelli secchi, fragili, trattati e spenti.
Personalmente non comprerei il full size di questa maschera capelli Briogeo solo perché parliamo di un prodotto quasi high cost, per cui preferisco spendere quei soldi per qualcosa che abbia un INCI completamente "verde", ma il prodotto in sé è assolutamente promosso.

INFO BOX
🔎 Lookfantastic.it
💸 35.95€
🏋 29ml solo su Sephora.com/236ml formato di vendita
⏳ //
💓⇒ 🌸🌸🌸

E basta, fatemi sapere se questo genere di post è utile o solo confusionario, se magari preferite che i prodotti siano divisi per tipologia, o semplicemente se leggere cinque review di cinque prodotti risulta pesante.
E per il resto ci leggiamo presto!





21 commenti:

  1. i dentifrici salati sono orrendi, mia madre usa paradontax che è salatissimo, non capisco come faccia. Comunque se hai denti sensibili, prova elmex, io l'ho provato e mi ci trovo bene, anche se preferisco i dentifrici forti, dal sapore bello forte. Comunque dicono che non bisogna mai usare lo stesso, è buono cambiarli.
    Vorrei provare anch'io qualcosa della cien, sono prodotti che vedo sempre in giro!
    Ma certo che è utile, almeno per me. Il passaparola e i consigli sono sempre efficaci! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dopo un po' ti ci abitui, ma in effetti non sono il massimo, almeno per me.
      Elmex (arancione però) è uno dei miei preferiti, ma appunto cerco di variare :) Tra l'altro dalle mie parti costa parecchio (anche più di 4 euro) quindi cerco sempre alternative meno costose.
      Mi fa piacere sia stato utile :) Temevo fosse un po' confusionario.

      Elimina
    2. Al Paradontax mi sono abituata...LENTAMENTE. Avete ragione, non è il massimo del sapore! Elmex lo usa il mio ragazzo, si trova benissimo e devo ammettere si tratta di un prodotto non troppo invadente.

      Della Cien ho provato delle creme idratanti che consiglierei a chiunque ma non mi fido dell'intera gamma. Magari mi ricrederò quando troverò ciò che cerco: sono un pò ossessionata dalla presenza di siliconi e paraffina.

      Non vado in giro senza salviette imbevute e per mia fortuna il tè verde si sposa bene con la mia pelle, perciò mi piacerebbe provare questo prodotto della Fria che comunque già conosco. Grazie della dritta! ;-)

      Elimina
    3. Hai provato le creme della linea Nature (che ho recensito qui)quelle hanno un ottimo INCI!

      A me non piace molto l'odore cosmetico del té verde ma è ovviamente soggettivo :)

      Elimina
  2. Anche a me il dentifricio non ha fatto impazzire! Per i denti sensibili prova quello specifico dell'equilibra! Aiuta molto e il sapore è il classico al mentolo, ma senza essere aggressivo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non conoscevo questo dentifricio di cui parli, lo cercherò sicuramente 😊grazie!

      Elimina
  3. Io quella linea della Cien la odio a pelle, mia madre una la crema da giorno e mi sembra "finta", quasi plasticosa! Per quanto riguarda la Kaloderma, io mi sono trovata quasi sempre bene con i loro prodotti, anche se non mi è mai capitato di vedere questo scrub, ma secondo me "toppano" sulle profumazioni, alcune sono troppo forti! Io a casa ho la crema corpo alla calendula e all'olio d'oliva, non riesco ad usarla perché ha un mix di profumi che per me è davvero troppo! Baci 😘

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se non ricordo male, ma potrei sbagliare, la crema viso ha un bel po' di silicone dentro. Magari è quello a dare quella sensazione!
      Sì la profumazione è molto intensa anche qui. Poi è soggettivo ma immagino che anche a me non piacerebbe una crema all'olio d'oliva 😄

      Elimina
  4. Ogni prodotto della linea Cien da Lidl costa cinque volte di meno di qualsiasi altro prodotto di genere.. possono essere pure di qualità? Ho qualche dubbio...
    Comunque stai a parla' con uno che sai in base a che cosa sceglie lo shampoo? Al tipo di apertura del coperchietto, che non puoi capire sotto la doccia quando ti si bagna il flacone e non si apre quanto mi posso incavolare ... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà più volte penso di aver sfatato l'assioma costano poco = valgono poco. Non solo con Cien, ma anche con altri marchi :)
      Il pack è importante anche per me xD

      Elimina
  5. Non ho mai visto quel siero di Cien ma se mi facesse l'effetto che fa a te lo odierei anche io. E anche il fatto che sia molto profumato potrebbe non piacermi: per me meno ingredienti potenzialmente allergizzanti ci sono in un prodotto viso e meglio è.
    Un caro abbraccio e buon week end.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speravo meglio per quel siero! Per me il profumo, a meno che non sia un brutto profumo o particolarmente impestante, va bene, ma il tuo ragionamento è corretto, non fa esattamente benissimo!

      Elimina
  6. Purtroppo conosco bene la sensazione di avere la pelle unta fuori e arida all'interno, finora ho capito che devo scegliere formulazioni molto idratanti ma con peso piuma, anche se il prodotto miracoloso ancora non l'ho trovato!
    Dovrò provare quelle salviettine, della stessa di solito prendo quelle classiche con la confezione blu :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qui il peso piuma c'è ma non c'è l'idratazione secondo me!

      Elimina
  7. Dopo questo post ho messo gli occhi sullo scrub Kaloderma :)

    RispondiElimina
  8. e comunque mi ero persa un post per strada... :D
    Lo scrub di kaloderma sai che è il mio preferito e sai anche che ho la pelle molto secca soprattutto sulle gambe e confermo che dopo questo scrub (ed è l'unico con cui mi succede) non ho bisogno di usare altri oli sotto la doccia o crema dopo. Sono contenta per la maschera capelli, forse me ne avevi parlato ma io ovviamente ho prontamente rimosso il tutto perchè non me ricordo proprio ahahahahah strano ehhhhh?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hahaha cose che capitano :D
      Vedi me che mi perdo i commenti!

      Elimina
  9. Mai provato questi prodotti D: solo le salviette di Fria, quelle struccanti, però... e mi ci sono trovata davvero molto bene!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Penso che Fria sia proprio brava in quello che fa ;)

      Elimina